[Download] Magisk v23.0 – Risolve l’errore API SafetyNet, elimina il supporto pre-Android 5.0 e altro

Gli aggiornamenti a Magisk, l’interfaccia universale senza sistema e la famigerata soluzione di root per Android non sono meno che entusiasmanti. Il creatore dello strumento John Wu (topjohnwu) ha rilasciato Magisk v23 . Quest’ultima versione di Magisk corregge il temuto errore dell’API SafetyNet, contiene correzioni di bug e purtroppo elimina il supporto per i dispositivi pre-Android 5.0.

Ora puoi scaricare Magisk 23.0 e installarlo per eseguire il root del tuo dispositivo Android. Gli utenti che eseguono la versione precedente possono facilmente aggiornare a questa nuova e più recente versione di Magisk seguendo le istruzioni fornite in questa pagina.

Sommario

  • Cosa c’è di nuovo in Magisk v23?
  • Correzione per errore API SafetyNet
  • Nessun supporto per Android JellyBean e KitKat
  • Magisk v23.0 Changelog
  • Scarica Magisk v23.0 da GitHub
  • Come installare Magisk v23?
  • Come aggiornare Magisk alla v23?
  • Avvolgendo

Cosa c’è di nuovo in Magisk v23?

L’annuncio di Magisk 23.0 è arrivato il 12 maggio tramite lo sviluppatore su Twitter. Per ricapitolare, la versione precedente ( Magisk v22 ) ha apportato un cambiamento significativo unendo sia il programma di installazione di Magisk che l’app Magisk Manager in un unico pacchetto. Inoltre, ha anche aggiunto il supporto per la tecnica Magisk App Hiding per funzionare su dispositivi con versioni Android a partire da Android 5.0.

A differenza della maggior parte delle versioni principali precedenti, la versione 23 non apporta molte modifiche per l’utente. Ma comporta alcune importanti modifiche che vale la pena notare, oltre a correzioni di bug generali e miglioramenti nascosti. Quindi parliamo un po’ di questi cambiamenti chiave prima.

Correzione per errore API SafetyNet

Nell’aprile di quest’anno, diversi utenti di Magisk hanno inondato i forum della community di XDA-Developers e la sezione ufficiale dei problemi di GitHub con segnalazioni ( 1 , 2 , 3 e 4 ) di aver visto l'” errore API SafetyNet ” durante lo svolgimento di un’attestazione SafetyNet attraverso l’applicazione Magisk.

Correzione per errore API SafetyNet

Il fatto che le segnalazioni non abbiano avuto origine dopo una nuova versione di Magisk ha suggerito che qualcosa fosse cambiato riguardo all’API.

Lo sviluppatore John Wu inizialmente presumeva che l’ API di attestazione SafetyNet fosse morta. Ma è stato veloce da parte sua capire (come previsto: D) che era la chiave API utilizzata da Magisk a essere bloccata e non l’API di attestazione SN che era morta. uff! È stato davvero un sollievo.

John è stato persino veloce nel far funzionare una nuova chiave API e ha inviato la correzione come aggiornamento a Magisk sul canale Canary. La stessa correzione è stata incorporata anche in questa ultima versione di Magisk v23, il che significa che gli utenti sul canale Stable non dovranno più affrontare l'”Errore API SafetyNet”.

Nessun supporto per Android JellyBean e KitKat

Per molto tempo, Magisk ha supportato le versioni precedenti di Android per gli appassionati che amano giocare con i loro vecchi dispositivi.

Sebbene l’idea alla base del supporto delle versioni precedenti di Android sia ottima, richiede molto lavoro per mantenere la retrocompatibilità considerando la velocità con cui Android stesso sta progredendo ogni anno.

A partire dalla versione 23.0, Magisk ora supporta solo Android 5.0 e versioni successive . Anche se potrebbe essere un peccato, ma ciò non significa che non puoi usare Magisk per utilizzare dispositivi root con Android JellyBean o KitKat. Puoi ancora! Qualsiasi versione precedente a questa versione v23 continuerà a funzionare perfettamente sulle versioni precedenti di Android come ha fatto fino ad ora.

Magisk v23.0 Changelog

Insieme alle due modifiche rivolte all’utente sopra menzionate, Magisk 23.0 apporta diverse correzioni di bug. Di seguito è riportato un log delle modifiche completo fornito dallo sviluppatore su GitHub :

  • [App] Aggiorna l’estensione snet. Questo risolve gli errori dell’API SafetyNet.
  • [App] Risolto un bug nell’app stub che causa il fallimento dell’installazione dell’APK
  • [App] Nascondi fastidiosi errori nei log quando nascosti come stub
  • [App] Risolvi i problemi durante l’applicazione di patch ai file tar ODIN quando l’app è nascosta
  • [Generale] Rimuovi tutto il supporto pre Android 5.0
  • [Generale] Aggiorna BusyBox per utilizzare la libc corretta
  • [Generale] Correggi i comportamenti non definiti di C++
  • [Generale] Diverse sepolicy.rulecorrezioni di copia/installazione
  • [MagiskPolicy] Rimuovi le regole di sepolicy non necessarie
  • [MagiskHide] Aggiorna il pacchetto e la logica di convalida del nome del processo
  • [MagiskHide] Alcune modifiche che prevengono il deadlock dello zigote

Scarica Magisk v23.0 da GitHub

Per ricapitolare, a partire dalla versione 22, Magisk e Magisk Manager sono stati uniti in un unico pacchetto che è anche un file ripristinabile per l’installazione/disinstallazione.

TWRP v3.5 supporta il flashing del file APK Magisk proprio come qualsiasi altro file ZIP. Se stai utilizzando una versione precedente o non ufficiale del ripristino personalizzato, è sufficiente scaricarla Magisk-v23.0.apke rinominarla in Magisk-v23.0.zipper il flashing.

GitHub è l’unica home/sito web/fonte ufficiale di Magisk. In diverse occasioni, il creatore di Magisk John Wu, così come XDA-Developers , hanno consigliato agli utenti di scaricare Magisk solo da GitHub .

Per la documentazione, di seguito è riportato il collegamento diretto per scaricare l’APK Magisk v23.0 da GitHub.

  • Magisk-v23.0.apk (dimensione file: 6,56 MB)

Come installare Magisk v23?

Puoi installare l’ultima versione di Magisk v23 sul tuo dispositivo Android utilizzando uno dei seguenti metodi:

  1. Rinominare l’APK Magisk in un file ZIP e quindi eseguire il flashing dello ZIP utilizzando un ripristino personalizzato, come il ripristino TWRP .
  2. Patch dell’immagine di avvio/ripristino in Magisk Manager e quindi flashing dell’immagine patchata risultante sul telefono utilizzando i comandi Fastboot.

Il primo metodo è generalmente più semplice se sul dispositivo è installato un ripristino personalizzato.

D’altra parte, se un ripristino personalizzato come TWRP non è disponibile per il tuo dispositivo o se non desideri installare affatto un ripristino personalizzato, segui semplicemente il secondo metodo. Il secondo metodo rende anche molto più semplice l’ installazione degli aggiornamenti OTA sui dispositivi rooted utilizzando Magisk .

Tutto ciò di cui avrai bisogno è l’immagine di avvio/ripristino di serie per la versione del software Android/numero di build attualmente installato sul tuo dispositivo. Puoi estrarre queste immagini dal pacchetto di aggiornamento OEM Factory Image o OTA (istruzioni qui ), provare a scaricarlo da firmware.mobi o cercare la guida al rooting del tuo dispositivo su questo sito web.

Si consiglia vivamente di eseguire un backup completo di tutti i dati prima di iniziare l’installazione di Magisk (vedi: Guida al backup di Android ). In caso di problemi, questo backup dovrebbe aiutarti a ripristinare tutti i tuoi dati.

Il seguente tutorial ti aiuterà a installare Magisk v23 usando i metodi sopra menzionati. Ti suggerisco di seguire le istruzioni e familiarizzare con la procedura prima di iniziare a eseguirla.

  • Come installare Magisk (una guida completa)

Come aggiornare Magisk alla v23?

Se hai già installato Magisk sul tuo dispositivo, non è necessario reinstallarlo. Puoi facilmente aggiornare a Magisk v23 seguendo i passaggi elencati di seguito.

  1. Avvia l’app Magisk sul tuo dispositivo.
  2. Lascia che l’app si aggiorni e recuperi l’ultimo aggiornamento.
  3. Premere il pulsante “Aggiorna” sulla scheda “App” e quindi premere “Installa”.

4. Premi nuovamente “Installa” quando richiesto per installare e aggiornare l’app Magisk alla versione           più recente.
5. Al termine dell’aggiornamento, riavvia l’app Magisk.
6. Premi il pulsante “Aggiorna” sulla scheda “Magisk”.

7. Seleziona “Installazione diretta” come metodo di installazione preferito e premi “Andiamo”.
8. Infine, premi “Riavvia”.

Questo è tutto! Hai eseguito correttamente l’aggiornamento a Magisk v23 sul tuo dispositivo.

ALTRE RISORSE:

  • Tutto quello che devi sapere sull’attestazione basata su hardware di SafetyNet
  • Come risolvere l’attestazione hardware di SafetyNet in Magisk
  • Come risolvere i Bootloop causati da Magisk

Avvolgendo

A differenza dell’ultima major release, Magisk v23 non apporta modifiche significative al core, ma corregge un elenco di bug, incluso quello che impediva agli utenti di eseguire l’attestazione SafetyNet tramite l’app Magisk.

Come sempre, John è stato rapido nel risolvere il problema e nel lanciare un aggiornamento. Un enorme grazie a lui per tutto il tempo che dedica alla comunità di modding Android dal suo fitto calendario.

Oh, e questo mi ricorda, John si è anche unito al team di sicurezza della piattaforma Android di Google. Ha fatto questo annuncio su Twitter . Congratulazioni a lui per questo!

Se hai domande su questa ultima versione di Magisk, non esitare a chiedere. Se riscontri bug, puoi segnalarli nella sezione Problemi su GitHub . Mentre lo fai, cerca di essere il più descrittivo possibile e fornisci un logcat in modo che John possa eseguire rapidamente il debug del problema e implementare una correzione nel prossimo aggiornamento.

Fonte: Magia su Github

Magico

lascia un commento

L’indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 

Leave a Comment